Privacy Policy politicamentecorretto.com - Nonostante l’encomiabile attività di contrasto delle Forze dell’Ordine e della Magistratura, la ‘ndrangheta sta terrorizzando il territorio dell’intera provincia di Reggio Calabria

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Nonostante l’encomiabile attività di contrasto delle Forze dell’Ordine e della Magistratura, la ‘ndrangheta sta terrorizzando il territorio dell’intera provincia di Reggio Calabria

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

Interrogazione a risposta scritta

 


Al ministro dell’interno - per sapere- premesso che:


- nonostante l’encomiabile attività di contrasto delle Forze dell’Ordine e della Magistratura, la ‘ndrangheta sta terrorizzando il territorio dell’intera provincia di Reggio Calabria con vili atti intimidatori nei confronti di Magistrati ed Amministratori locali;

- è della scorsa settimana la notizia di una lettera minatoria ricevuta dal Procuratore della DDA di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone che con l’intera equipe sta gestendo una importantissima attività di contrasto a tutte le cosche della ‘ndrangheta dell’intero  territorio reggino;

- persone non identificate hanno compiuto,nella notte del 29 maggio u.s., un attentato incendiario contro l’automobile di proprietà del vice sindaco di Marina di Gioiosa Ionica , Giuseppe Femia;

- poco prima, nella stessa nottata del 29 maggio u.s., un attentato incendiario ha distrutto, sempre a Marina di Gioiosa Ionica, uno stabilimento balneare di proprietà del cognato del sindaco della Città, Rocco Femia;

- il messaggio inviato dalla ‘ndrangheta è palesemente drastico contro l’Ente comunale di Marina di Gioiosa Ionica che sta tentando di amministrare, pur se con le difficoltà riscontrate da tutti gli Amministratori che operano in territori ad alta densità mafiosa, per soddisfare le problematiche di quella collettività;

- nella notte del 30 maggio u.s., ignoti hanno fatto esplodere un ordigno davanti al garage del Sindaco di Sinopoli (R.C.), Luigi Chiappalone, già vittima di numerosi altri danneggiamenti subiti da quando ha assunto la guida della cittadina:


- quali urgenti iniziative intende attuare per garantire la sicurezza all’interno dell’intero territorio della provincia di Reggio Calabria;

- se non ritenga necessario ed urgente decretare l’attuazione dei progetti “PON Sicurezza per lo sviluppo del Mezzogiorno 2007-2013”, predisposti dai Comuni della provincia di Reggio Calabria, e che prevedono impianti di videosorveglianza per garantire sicurezza e libertà di impresa.

On. Angela NAPOLI


Roma, 1 giugno 2010

Invia commento comment Commenti (0 inviato)