Privacy Policy politicamentecorretto.com - Ancora una volta, purtroppo, nonostante la presenza di tantissima gente meravigliosa, alcuni emeriti “delinquenti” dalla Calabria cercano di minare la democrazia e la libertà

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Ancora una volta, purtroppo, nonostante la presenza di tantissima gente meravigliosa, alcuni emeriti “delinquenti” dalla Calabria cercano di minare la democrazia e la libertà

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 


La lettera con minacce di morte, spedita come posta prioritaria da Lamezia Terme lo scorso 4 ottobre, ed indirizzata al capogruppo del FLI alla Camera dei Deputati, on. Italo Bocchino, rappresenta l’ennesimo vile atto intimidatorio di qualche “vigliacco mafioso”.
Nell’esprimere ferma e sincera solidarietà all’on. Bocchino, lo invito a non demordere dall’attuale percorso che tutti insieme abbiamo intrapreso, accanto al Presidente della Camera dei Deputati, on. Gianfranco Fini, per aiutare la politica italiana a riconquistare il primato dell’autentica democrazia e libertà.

Invia commento comment Commenti (0 inviato)