Privacy Policy politicamentecorretto.com - La Carta Intenti PD‏

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
30

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

La Carta Intenti PD‏

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

Nei giorni scorsi Pier Luigi Bersani ha presentato la Carta d'Intenti del PD, un documento che descrive l’Italia che vuole e che ce la può fare. Attorno a questa carta si costituirà l'allenza tra democratici e progressisti, i pilastri su cui il Pd vuole costruire l’alternativa al paradigma culturale e politico della destra che ha dominato in questi anni. La carta d’intenti dimostra che noi pensiamo al futuro dell’Italia e indica le questioni fondamentali da affrontare per la ricostruzione civile e morale del Paese.

Nello speciale sul sito trovi i 10 punti per la ricostruzione e il cambiamento: Visione, Democrazia, Europa, Lavoro, Uguaglianza, Sapere, Sviluppo sostenibile, Beni comuni, Diritti, Responsabilità. Leggili e condividi su Facebook e Twitter i punti che per te sono più importanti.


Da alcuni giorni c'è una novità: abbiamo inaugurato la nuova area del sito PD dedicata alla trasparenza. In questa sezione troverete tutti i bilanci del PD (per la prima volta anche in formato "open data", anticipando la nuova normativa sulla trasparenza dei bilanci dei partiti), informazioni sulla legislazione sul finanziamento dei partiti, infografiche sulla gestione economica e finanziaria del PD. 
Troverai, inolte, una parte dedicata all'
Anagrafe degli eletti, che ti permette di conoscere nel dettaglio l'operato di tutti gli eletti PD alla Camera dei Deputati, al Senato della Repubblica e al Parlamento europeo.
 


A presto, Stefano Di Traglia
Responsabile Comunicazione PD

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data angelo, 10 Agosto, 2012 22:51:29
    pensione disabili sono un pensionato di invalidita' dal 1987 e raggiunto il momento di andare in pensione ho 57 anni e 41 anni di lavoro. mi dicono che non abbiamo il diritto di avere la pensione di anzianita',perche' abbiamo la pensione di invalidita' cat.IO. E vengono aggiornati ogni 5 anni sulla pensione di invalidita', ad esempio io ho fatto l'aggiornamento nel 2008 e gli altri anni andrebbero nel 2013 io sono in pensione con 36 anni e non mi pare giusto quando uno ha fatto 40 di lavoro disabile deve aspettare per versare gli ultimi anni di lavoro dopo che uno ha raggiunto l'eta’ pensionabile. E poi devo aspettare 65anni la pensione di vecchiaia a me la danno quando sono disteso sull'asse? attendo una vostra risposta grazie mille a tutti sono 41 anni di lavoro non c'e' ne precoci,ne nel 1995 aveva fatto 20 anni di lavoro Cordiali saluti / Best regards Angelo Invernizzi Tel. 349-2216112 ATTENDO UNA VOSTRA RISPOSTA CON URGENZA SONO 41 ANNI DI LAVORO DA DISABILE? GRAZIE