Privacy Policy politicamentecorretto.com - LA SFIDUCIA DEGLI ITALIANI NELLE ISTITUZIONI

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

LA SFIDUCIA DEGLI ITALIANI NELLE ISTITUZIONI

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

  

 

 

 

E' preoccupante il rapporto dell'Eurispes. Nel corso dell'ultimo anno, quasi la metà dei nostri connazionali, il 49,6% ha visto diminuire la propria fiducia nelle istituzioni. E' naturale che ci sia una sfiducia quando la politica non può dare una risposta alle necessità dei nostri connazionali, quando la nostra classe politica gode degli altissimi stipendi e privilegi, mentre i nostri connazionali pagano le tasse più alte della media europea e guadagnano molto di meno che gli altri cittadini europei. Secondo me, questo rapporto dovrebbero allertare alla nostra classe politica, perché, si impegnino a recuperare la fiducia dei nostri connazionali, e il primo passo potrebbe essere la diminuzione del costo della politica, quindi, degli stipendi e dei privilegi dei nostri Politici, portandoli così alla pari delle altre classe politiche dell'UE e degli Stati Uniti.
 
 
 
Non è possibile che ci sia una grande differenza tra la nostra classe politica (Rappresentante del Popolo) e i nostri connazionali, infatti, la generalizzata tendenza dei cittadini italiani alla sfiducia segnalata già da alcuni anni si è dunque ulteriormente acuita nel corso del 2007, caratterizzato da scontento diffuso, contestazione verso le istituzioni politiche, crisi economica e sociale.
 
Secondo me, si potrebbe recuperare la fiducia dei nostri connazionali, ma ci vuole la volontà politica per farlo e questo, si farebbe diminuendo le tasse, tagliando i costi della politica (stipendi e privilegi della nostra classe politica), portandoli così alla pari degli altri colleghi dell'Ue e degli Stati Uniti, aiutando ai nostri connazionali con il diritto alla casa e con essa diminuire i prezzi altissime delle nostre case e i mutui da pagare ogni mese e così via, sempre nell'interesse del nostro Paese e dei nostri Connazionali in Italia e all'estero.
 
http://www.corriere.it/romano/08-01-23/08.spm
 
 
Alberto Calle - Redattore - Sintesi Dialettica
 
http://www.sintesidialettica.it/ChiSiamo.php
 
 
 
 
 
http://www.progettosapienza.it/ChiSiamo.html 
 
 
 


 

Invia commento comment Commenti (1 inviato)

  • Inviato in data franco, 23 Ottobre, 2009 20:40:45
    Vorrei segnalare BLOG SGF IN PIAZZA DIBATTITO POLITICO, ECONOMICO E SOCIALE SAN GIOVANNI IN FIORE INDIRIZZO WEB: http://bogsgfinpiazza.myblog.it Fate sentire la vostra voce!!