Privacy Policy politicamentecorretto.com - Garavini (PD): "Nel contratto di servizio Rai si eviti criptaggio per gli italiani all'estero”

Sezioni

Archivio

Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031

Bollettino

Iscriviti alla newsletter: (Settimanale)


  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this



Data ed ora di accesso alla pagina
-

  • email Invia un' e-mail ad un amico
  • print Versione stampabile
  • Add to your del.icio.us del.icio.us
  • Digg this story Digg this

Garavini (PD): "Nel contratto di servizio Rai si eviti criptaggio per gli italiani all'estero”

Dimensione caratteri Decrease font Enlarge font
image

 

 

La deputata PD ripropone la questione dei criptaggi dei programmi RAI in vista dei Mondiali

 

“Anche in vista dei Mondiali e alla luce del fatto che si è in procinto di sottoscrivere il nuovo contratto di servizio con la Rai, chiedo al Governo di mobilitarsi affinché si evitino i criptaggi dei programmi Rai per gli italiani all’estero". Lo ha detto Laura Garavini, componente dell’Ufficio di Presidenza del Gruppo PD alla Camera, illustrando l'interrogazione parlamentare presentata sul tema. "Il problema continua ad essere denunciato da numerosi connazionali residenti all’estero", ha proseguito la deputata PD, aggiungendo: "Tanti non riescono a seguire in chiaro diverse trasmissioni, in particolare eventi sportivi, sui canali pubblici italiani. Si tratta di una discriminazione particolarmente sentita dai connazionali che, attraverso i programmi della televisione italiana, cercano di mantenere il contatto con la lingua e la quotidianità del Paese di provenienza".

 

Invia commento comment Commenti (0 inviato)